Marco ROMITI – Nuovo Ambasciatore d’Italia a Yaoundé

Marco ROMITI – Nuovo Ambasciatore d’Italia a Yaoundé

Nato a Roma nel 1966, Marco Romiti si laurea in Scienze Politiche alla Sapienza di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1995, iniziando il suo percorso professionale alla Farnesina presso la Direzione Generale per l’Emigrazione e gli Affari Sociali.

La sua carriera all’estero inizia nel 1998, anno in cui è destinato all’Ambasciata a Yaoundé. Nel 2001 è destinato alla Rappresentanza permanente presso l'ONU a Roma.

Nuovamente alla Farnesina nel 2005, è assegnato alla Direzione Generale per il Personale e nel 2008 si trasferisce a Amsterdam, dove assume le funzioni di Console Generale. Nel 2012 è Primo Consigliere a Rabat.

Nel 2015 torna a Roma per prestare servizio presso la Direzione Generale per l’Unione Europea.

Marco ROMITI è Ambasciatore d’Italia a Yaoundé dal 2 ottobre 2017.

 

Ecco Il suo messaggio pubblicato sul portable ufficiale dell'ambasciata d'Italia:

Sono lieto di darvi il benvenuto sul sito dell'Ambasciata d'Italia a Yaoundé, un "hub" diplomatico in Africa Centrale competente per 4 Paesi della regione: Camerun, Ciad, Guinea Equatoriale e Repubblica Centrafricana.

Si tratta di Paesi nei quali l'Ambasciata ha il compito di sostenere e valorizzare la presenza italiana costituita da un'importante rete di religiosi, operatori umanitari, organizzazioni non governative, università e imprese.

Consolidamento e ulteriore crescita degli storici rapporti con il Camerun, primo Paese africano per numero di studenti stranieri nelle nostre Università, dove oltre a numerosi religiosi e organizzazioni umanitarie operano con positivi risultati oltre 30 imprese, tra le quali la Ferrero e altre realtà imprenditoriali attive soprattutto nel settore del legno; sviluppo delle potenzialità di cooperazione con il Ciad, attore emergente nella regione; opportunità economico-commerciali offerte dalla Guinea Equatoriale; impegno dell'Italia al fianco degli altri partner regionali e internazionali per la riconciliazione e la stabilizzazione della Repubblica Centrafricana: sono le priorità dell'attenzione italiana e i principali obiettivi dell'Ambasciata.

Il rapporto con i 4 Paesi di competenza dell'Ambasciata d'Italia a Yaoundé si collocano anche nel quadro dell'Iniziativa Italia-Africa, avviata il 30 dicembre 2013 per rilanciare a tutto campo il partenariato politico, economico, culturale e sociale con il continente africano. Un continente dalle grandi potenzialità e opportunità, destinato a diventare un interlocutore essenziale nel dibattito sui grandi temi e un attore centrale nei nuovi equilibri internazionali.

L'Italia vuole lavorare con l'Africa non solo sullo sviluppo delle relazioni economiche, ma anche sulla sicurezza e la lotta al terrorismo, sulla pace, sulla governance e sui diritti umani, sullo sviluppo e sulla crescita umana e sociale delle comunità africane. Il sito dell'Ambasciata viene costantemente aggiornato con l'obiettivo di offrire a quanti sono interessati alle nostre attività un osservatorio sui 4 Paesi di nostra competenza e sui loro rapporti con l'Italia.

Vi invitiamo pertanto a visitarci e ad inviarci le vostre segnalazioni e i vostri suggerimenti per favorire una maggiore conoscenza del nostro Paese, ma anche per far conoscere meglio all'Italia questa parte di Africa.

Marco Romiti, Ambasciatore d'Italia in Camerun

CIRICS